Riparte la Championship: viaggio nello Yorkshire per le Bees

Dopo la sosta per le Nazionali, riparte la Championship con una trasferta nello Yorkhshire per le Bees, lo attende il Huddersdfield Town; nell’ultimo incontro, ormai oltre dieci giorni fa, il Brentford ha ottenuto un pareggio interno con il Nottingham Forest: in vantaggio con un rigore realizzato da Ivan Toney e giocando un ottimo primo tempo, ha poi subito la rimonta ospite con una rete di Krovinovic ed evitando una sconfitta nel finale, al termine di una gara dal risultato giusto; nelle ultime sei gare i londinesi hanno perso una sola volta con la capolista Norwich, vincendo tre gare e pareggiandone due.

Nell’ultimo turno la sconfitta dello Swansea City, ha consentito al Brentford di accorciare ad un solo punto la distanza con il terzo posto; il secondo invece, occupato ora dal Watford è distante sette punti, con la possibilità di ridurlo nella gara che le Bees devono recuperare con il Rotherham United. In testa prosegue la corsa del Norwich ormai destinato alla promozione diretta; mentre Barnsley e Reading occupano gli altri posti validi allo spareggio, con il Bournemouth che prova a rientrare.

Gli avversari del prossimo turno, l Huddersfield, sono fermi ancora da più giorni a causa del posticipo con il Bournemouth; nel loro ultimo incontro hanno pareggiato con lo Sheffield Wednesday e sono imbattuti da 4 gare con tre pareggi ed una vittoria; in classifica sono al 18° posto con sette punti di vantaggio sul Rotherham United, che è 22 esimo ed occupa l’ultima posizione che costerebbe la retrocessione in League One.

L’incontro di andata fini con una vittoria delle Bees a Londra: 3-0 con le reti, tutte nel secondo tempo, a firma di Josh Dasilva, Bryan Mbeumo e Marcus Forss; la gara è in programma all’ora di pranzo nella giornata di sabato, mentre le altre gare della 39 esima giornata si svolgeranno il venerdì con la sfida play off tra Barnsley e Reading.

Sarà interessante capire come ripartiranno le formazioni dopo la lunga pausa, il campionato ora entra nel vivo e le ultime 8 gare che rimangono saranno senz’altro tutte equilibrate ed emozionanti; molti i Club con obiettivi ancora alla portata per un finale di stagione che immaginiamo al solito spettacolare.

Di Gianluca Urgnani