Championship: organico completo per i play off

Alle automatiche promozioni di Norwich e Watford, con ancora aperta la corsa al titolo ma con i Canaries avanti cinque punti sugli Hornets: anche i play off hanno già la loro composizione, a due gare dal termine della stagione regolare.

Le 4 qualificate

Il pareggio dello Swansea con il Reading lascia quest’ultimi a 8 punti di distanza dal Barnsley, più di quanti disponibili nelle giornate residue; qualificando così matematicamente le formazioni dal terzo al sesto posto attuale in classifica. Le quattro formazioni sono al momento tutte in soli due punti, con il Brentford in terza posizione con un punto di vantaggio ed una gara ancora da giocare sulle altre tre: nell’ordine Bournemouth, Swansea e Barnsley.

Le semifinali

Le semifinali saranno disputate in gare di andata e ritorno tra la terza e la sesta e tra la quarta e la quinta; nelle ultime sei gare giocate è il Bournemouth ad avere ottenuto più punti, con cinque vittorie consecutive, interrotte solo dalla sconfitta interna subita dal Brentford nell’ultimo turno; ottimo anche il periodo di forma del Barnsley che ha vinto quattro delle ultime sei gare giocate; meno positivo il periodo dello Swansea che ha vinto solo due delle ultime sei.

Brentford
Thomas Frank, allenatore del Brentford – Photo by Brentfordfc.com

I Manager

Protagonisti di questo traguardo parziale che lascia aperta la porta al sogno Premier League i quattro Manager; quattro diverse nazionalità per loro: oltre al britannico Jonathan Woodgate ed al Gallese Steve Cooper, rispettivamente alla guida di Bournemouth e Swansea; troviamo infatti il danese Thomas Frank, Manager del Brentford ed il francese Valérien Ismaël alla guida del Barnsley.

Sfida tra bomber

Le quattro formazioni puntano molto sulle reti dei rispettivi bomber; il Brentford può contare sul Capocannoniere del torneo Ivan Toney autore di 29 reti fino ad ora; il Bournemouth invece si affida al giovane attaccante Dominic Solanke, al momento a quota 15 reti, ma autore di ben 11 assist. Anche Swansea e Barnsley possono contare su ottimi realizzatori: i Gallesi hanno in André Ayew il loro miglior marcatore con 16 reti; mentre per i Tykes è Cauley Woodrow con 11 reti il miglior realizzatore, autore anche di 6 assist.

Di Gianluca Urgnani