League One: pareggiano le Londinesi, Charlton in corsa per i play off, Dons vicini alla salvezza

Serata di recuperi in League One con le formazioni londinesi impegnate entrambe in gare casalinghe: al The Valley, per gli Addickes, arriva il Crewe Alexandra mentre a Plough Lane il Wimbledon ospita il Rochdale.

Charlton – Crewe Alexandra: 2-2

Pareggio casalingo per il Chartlon che due volte in vantaggio vede gli avversari pareggiare al sesto minuto di recupero; gli Addicks passano in vantaggio già dopo dieci minuti con Stockley che è bravo a sfruttare un assist di Gilbey; nella ripresa arriva il pareggio del Crewe, lo firma Dale. A cinque dalla fine è Gilbey a riportare in vantaggio i Londinesi che sperano nel bottino pieno; ma nei minuti finali arriva la beffa con la doppietta personale di Dale che regala agli ospiti un pareggio insperato.

Wimbledon – Rochdale: 3-3

Gara rocambolesca a Plough Lane nella quale Wimbledon e Rochdale si dividono la posta: ospiti in doppio vantaggio con le reti di Beesley nel primo tempo e di Osho ad inizio ripresa. I Dons non demordono e arrivano al pareggio: accorcia le distanze Rudoni su assist di Assal, poi Palmer completa la rimonta. Il vantaggio londinese dura poco ed il Rochdale passa di nuovo: il nuovo vantaggio lo firma Keohane. Nei minuti finali grande protagonista il bomber Joe Pigott che prima fallisce un calcio di rigore e poi, in pieno recupero realizza la rete che chiude l’incontro sul pareggio.

Plough Lane
Plough Lane – Photo by Wimbledon Official Twitter

Classifica

Con la vittoria negata nei minuti finali della gara il Charlton fallisce l’aggancio alla zona play off, gli Addicks sono al momento a solo due punti di distanza dal Portsmouth attualmente al sesto posto; i Londinesi hanno però una gara in meno, a due giornate dal termine della stagione i giochi sono ancora aperti.

Il pareggio ottenuto nella sfida salvezza con il Rochdale allontana il Wimbledon a sei punti dalla zona salvezza, con ancora due gare da disputare, manca quindi un solo un punto per la permanenza matematica in League One.

Di Gianluca Urgnani