Blackpool – Oxford 3-3: in League One, i Seasiders, ottengono la finale a Wembley

Prima semifinale di ritorno in League One, a Bloomfield Road il Blackpool deve difendere lo 0-3 maturato all’andata in casa dell’Oxford; serve un’impresa agli ospiti per ribaltare l’incontro, la finale sembra molto più vicina per i padroni di casa.

Blackpool – Oxford: 3-3

Per l’Oxford la parola d’ordine è partire forte, una rete nei primi minuti di gara potrebbe dare vigore agli ospiti ed insinuare un pò di paura nel Blackpool: il vantaggio iniziale in effetti arriva, lo firma Taylor con un tiro di destro da centro area, dopo nemmeno dieci minuti porta in vantaggio gli U’s.

Arriva ma dura il tempo di sognarlo, dopo soli cinque minuti il Blackpool ribalta la gara: prima con la rete del pareggio di Embleton con una conclusione da fuori area su assist di Mitchell; quindi con la rete di Dougall, da posizione ravvicinata, ottimamente servito da Ballard.

Ad inizio ripresa l’incontro torna in parità con la rete di testa di Atkinson, che ritorna speranza all’Oxford; speranze ancora una volta vanificate dalla rete di Yates che riporta i Seasiders nuovamente in vantaggio, girando in rete un preciso cross di Mitchell. Prima della chiusura della gara arriva il nuovo pareggio, lo firma Shodipo con un tocco ravvicinato.

Grazie alla vittoria nella gara di andata il Blackpool si guadagna quindi la finale di Wembley del 30 Maggio; per conoscere l’avversario bisognerà attendere la serata di domani, al termine dell’incontro tra Sunderland e Lincoln, con i padroni di casa che devono rimontare la sconfitta di misura subita all’andata.

Di Gianluca Urgnani