League Two: il Sutton United sogna di ripetere il percorso delle altre neo promosse dalla National League

Con la vittoria del Hartlepool nella finale dei Play Off di National League, è completo l’organico della League Two saranno quindi i Pools ed il Sutton United a sostituire Grimsby Town e Southend United retrocesse al termine di questa stagione nella serie inferiore.

Le altre variazioni nell’organico sono rappresentate da Rochdale, Northampton Town, Swindon Town e Bristol Rovers retrocessi dalla League One.

Il precedente del Leyton Orient

L’ultimo Club londinese ad avere guadagnato la promozione in League Two è stato il Leyton Orient, gli O’s vinsero il titolo nella stagione 2018/19 con 89 punti sotto la guida del Manager Justin Edinburgh, purtroppo scomparso nel 2019 a causa di un infarto, e grazie alle reti di Macauley Bonne attaccante dello Zimbabwe in goal in 23 occasioni e protagonista in Championship in questa stagione con la maglia del QPR.

Il Club di Brisbane Road è tutt’ora in League Two, ed in questa stagione è stato vicino alla zona Play Off; il Sutton United cercherà quindi a seguire lo stesso percorso del Leyton Orient puntando a rimanere nella quarta serie inglese possibile.

Per farlo dovrà ottenere il maggior numero di punti possibili, anche nel derby con gli O’s.

National League
Sutton United – Photo by Sutton Offial website

Le altre neopromosse dalla National League

Un altro elemento che da fiducia al prossimo percorso in League Two per gli U’s è quello delle neo promosse nelle precedenti stagioni; nelle ultime quattro stagioni infatti tutti gli otto Club promossi hanno mantenuto la categoria all’esordio nella stagione successiva.

Inoltre sette di questi sono tutt’ora nella EFL: in League Two oltre al Leyton Orient anche il Forest Green, il Tranmere, il Salford, il Barrow e l’Harrogate Town mentre è in organico in League One il Lincoln City, che in questa stagione ha sfiorato la Championship perdendo la finale di Play Off con il Blackpool.

L’unico Club a non essere al momento in EFL è il Macclesfield Town, retrocesso dopo due stagioni in League Two ed a oggi non iscritto ad altri campionati per motivi economici.

Il miglior piazzamento nelle ultime quattro stagioni per le neo promosse è quello del Tranmere che nella stagione d’esordio in League Two fu subito promosso in League One, vincendo i Play Off: superando in semifinale il Forest Green e vincendo la finale sul Newport County.

Migliorando così la prestazione all’esordio del Lincoln City  che nella stagione precedente si fermò alla semifinale superato dal Exeter City, che a sua volta perse la finale con il Coventry.

Dalle parti di Gander Green Lane si preparano alla prossima stagione, tra conferme dei giocatori protagonisti in questa stagione alla ricerca di nuovi profili da inserire; non ultimo anche alla riorganizzazione Dirigenziale in aggiunta al rifacimento delle strutture sportive e quelle dedicata allo store.

Di Gianluca Urgnani

Pubblicità