League Two: il Walsall, The Saddlers

Il Walsall Football Club, meglio noto come Walsall, è una società con sede nella città di Walsall, partecipante alla Football League Two la quarta serie del campionato inglese di calcio.

Il soprannome del club, The Saddlers, deriva dalla tradizione della città di Walsall nella produzione di selle. Il Walsall gioca le partite di casa al Bescot Stadium dal 1990, dopo aver giocato a Fellows Park per oltre un secolo. I colori sociali del club sono il rosso e il bianco e il simbolo all’interno del logo è una rondine. Le principali rivalità sono con Wolverhampton e West Bromwich Albion, ma esistono anche rapporti di inimicizia con Coventry City, Shrewsbury Town e Port Vale.

Gli inizi a Fellows Park

Dopo aver consolidato la propria presenza in Third Division nei primi anni ’80, emersero i primi problemi fuori dal campo: lo stato fatiscente di Fellows Park stava diventando un problema e, nel 1982, il proprietario Ken Wheldon annunciò di volersi trasferire al Molineux, condividendo così il campo con il Wolverhampton. I tifosi protestarono e crearono addirittura un movimento, il -Save Walsall Action Group-.

Nel 1986 fu annunciato un accordo di condivisione dello stadio con uno dei rivali del club: stavolta si trattava del St Andrew’s, casa del Birmingham City; il -Save Walsall Action Group- si mise in moto e, dopo proteste pacifiche e il supporto della stampa locale, la Football League bloccò il trasferimento. Il Walsall fu successivamente acquistato da Terry Ramsden, imprenditore milionario e proprietario di cavalli da corsa.

Il trasferimento a Bescot Stadium, attuale casa del Walsall

La squadra si trasferì al Bescot Stadium nel 1990 che all’epoca era considerato uno stadio all’avanguardia ed era il secondo impianto creato interamente da zero in Football League dal 1950. Il trasferimento diede stabilità al club e nel 1991 la squadra fu acquistata da Jeff Bonser. Kenny Hibbit, allenatore del Walsall per quattro anni, gettò le basi per una Golden Era del club fino alle sue dimissioni nel settembre 1994.

La stagione in corso in League Two

Attualmente la squadra si trova a metà classifica, l’andamento altalenante non permette di spiccare il volo versi i play off, l’alternanza di serie di vittorie e pareggi e poi come successo nei mesi di gennaio e febbraio, una serie di sconfitte che ha ridimensionato The Saddlers.
Sicuramente li vedremo lottare sino alla fine come hanno sempre fatto nella loro gloriosa storia di squadra del West Midlands.

Di Fabrizio Pozzi