Everton 1-1 Nottingham Forest

Termina in parità la gara tra Everton e Nottingham Forest

Il calcio è uno sport imprevedibile. La gara odierna, lo conferma ancora una volta. Non per lo spettacolo vistosi oggi al Goodison Park (per carità!!), ma per come in soli, piccolissimi, dieci minuti, una gara che non aveva raccontato nulla, si è trasformata in “scintillante”.

Sino a dieci dalla fine, di fatto, questo articolo non sarebbe esistito: gara tattica e di pochissimi contenuti tecnici, con due squadre troppo paurose per osare e spezzare una noia che pareva infinita.

Poi, all’improvviso, Brennan Johnson: l’attaccante gallese del Nottingham, fino a quell’istante un simpatico fantasma in giro per il campo con la maglia numero 20, raccoglie la (solita) respinta imprecisa di Pickford su un tiro tutt’altro che irresistibile di Yates e porta in vantaggio i suoi. L’Everton è sull’orlo di collassare: la squadra è senza idee, non mostra la minima personalità e non conosce altro che affidarsi agli strappi, corsa e generosità di un Gordon che, pur mostrando spunti interessanti, non può coricarsi sulle spalle compagni che hanno paura.

I toffees mostrano (anche) oggi il loro lato oscuro: nessuno, tranne il citato Gordon, si prende responsabilità o prova la giocata; non a caso, la rete del pareggio firmata da Gray al minuto ottantotto, è figlia di un orribile piazzamento della linea difensiva avversaria su una palla calciata lunga da Pickford. Pura casualità. L’evento cambia il match negli ultimi sette minuti di gioco: il Nottingham indietreggia sempre più, mentre i padroni di casa si gettano (senza logica, ma con tanta voglia) alla ricerca del successo, mancato per questione di centimetri in un paio di occasioni.

Il pareggio sarà alla fine il risultato di una gara dai due volti che, se da una parte conferma la buona intelaiutura della compagine di Cooper, dall’altra evidenzia ancora le enormi difficoltà di quella di Lampard, assolutamente bisognosa di rinforzi (e coraggio).

Pierluigi Cuttica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...