Il -nuovo- Leeds United di Jesse Marsh

Entusiasmo a mille nel West Yorkshire per il -nuovo- Leeds United di Jesse Marsh

Non era facile far dimenticare Marcelo Bielsa, l’esonero della scorsa stagione ha diviso i tifosi: come prevedibile per un tecnico dal carisma, personalità e qualità come quelle del tecnico di Rosario protagonista dello storico ritorno in Premier League

Al termine della stagione scorsa, con una salvezza ottenuta all’ultima giornata, il Club ha confermato Jesse Marsch alla guida degli Whites e venduto i due migliori giocatori: Kalvin Phillips al Manchester City e  Raphinha al Barcellona

Malgrado le cessioni il Manager americano grazie al mix tra i nuovi arrivati Brenden Aaronson e Rasmus Kristensen dal Salisburgo, Marc Roca dal Bayern Monaco

L’ambientamento di Rodrigo che dopo le oltre 100 reti con le maglie di Valencia e Benfica, è partito alla grande con 4 reti in 3 gare

La fantasia e gli assist di Jack Harrison, uno in ogni gara in questo avvio e la freschezza del 20 enne Daniel James è riuscito a costruire un gruppo solido e con ambizioni

La splendida vittoria sul Chelsea a Elland Road, la seconda dopo quella all’esordio con il Wolverhampton ha dato ancora più entusiasmo ad una tifoseria già caldissima

Sabato sfida con un altro Club partissimo fortissimo, pur perdendo diversi giocatori importanti, gli Whites saranno ospiti all’Amex Stadium del Brighton di Graham Potter

Redazione Non Solo Premier